« torna alla home page  

Tripadvisor Blogspot Facebook Twitter Pinterest

 

CASTEL SANT'ANGELO

Mausoleo dell'imperatore Adriano venne trasformato in fortezza. La leggenda vuole che l'apparizione dell'arcangelo Michele nel 590 al papa Gregorio Magno decretasse la fine della pestilenza che flagellava la città. Da qui il nome. Fu prigione dal Medioevo: vi furono rinchiusi anche Benvenuto Cellini, Giordano Bruno, Beatrice Cenci e Cagliostro. Collegato ai palazzi Vaticani da un corridoio ancora visibile (Passetto). Gli appartamenti papali conservano splendidi affreschi della scuola di Raffaello. Il panorama che si gode dalla sommità è imperdibile!

 © Cinzia Possenti guideofrome.it | Tutti i diritti Riservati | mappa del sito Sito realizzato da Roma Design